● l’ultimo numero de “Il Portastendardo di Civitella del Tronto” n.18 novembre 2022

Il 26 novembre 2022 a Gaeta verrà presentata la Collana di studi Carlisti.

● Presentazione del 3° Volume del libro ” Antonio Capece Minutolo – Principe Di Canosa ” Saggi Politici” a cura di Gianandrea de Antonellis.

E’ stato presentato il 3° volume sui Saggi Politici a cura di Gianandrea De Antonellis:

I° Volume 1796-1820

II° Volume 1825-1832;

III° Volume 1833-1837.

● l’ultimo numero de “Il Portastendardo di Civitella del Tronto” n.9 marzo 2022

● Presentazione del libro ” Antonio Capece Minutolo – Principe Di Canosa ” Saggi Politici” a cura di Gianandrea de Antonellis.

● Elenco opere edite del Principe di Canosa fornite da Gianandrea De Antonellis

Opere edite del Principe di Canosa
Legenda:
• Il numero tra parentesi quadre indica la quantità di pagine nella nuova impaginazione 14×21 e 17×24

OPERE POLITICHE
Monografie
1) 1795 [63-43] L’utilità della Monarchia nello Stato Civile. Due edizioni:
a. Dissertazione di Antonio Capece Minutolo de’ Principi di Canosa fatta in occasione d’un’accademia, ed all’Eccellent., e Reverend. Monsignore D. Errico Capece Minutolo vescovo di Mileto dedicata, Napoli 1795.
b. Orazione contro i novatori del Secolo di Antonio Capece Minutolo. Napoli, Rambraja, 1796. Seconda edizione ampliata.
2) 1796 Epistola, ovvero, Riflessioni critiche sull’opera dell’Avv. Fiscale Sig. D. Nicola Vivenzio intorno al servizio militare dei Baroni in tempo di guerra di Antonio Capece Minutolo dei Principi di Canosa 1796
3) 1799! Memoria dilucidativa di varj articoli da aversi in considerazione nella abolizione da farsi dei feudi e della feudalità / del cittadino Antonio Capece Minutolo, p. 30 [20]
4) 1803 [44-28] Discorso sulla decadenza della Nobiltà
5) 1813 I napoletani compromessi hanno un dritto perfetto ad essere sussidiati nel Regno di Sicilia. Memoria di Antonio Capece Minutolo dei Principi di Canosa da presentarsi al generale Parlamento da adunarsi nel 1813. Palermo : dalla Tipografia Reale di Guerra, 1813, p. 35; 4° [54]
6) 1820 [251-150] I piffari di montagna; quattro edizioni conosciute:
a. 1820. I pifferi di montagna, ossia cenno estemporaneo di un cittadino imparziale sulla congiura del Principe di Canosa e sopra i carbonari. Epistola critica diretta all’estensore del foglio letterario di Londra. Dublino, maggio 1820, p. 118, in -8°. Prima edizione. Il luogo di pubblicazione è falso. Il vero luogo di stampa è Lucca, maggio 1820. Che la prima edizione dei Pifferi di Montagna sia stata stampata a Lucca dal Bertini, risulta dalle lettere del Canosa al Lucchesini del 31 ottobre e del 29 novembre 1820 (B.G.L. Lettere di Canosa a C. Lucchesini, ms. n. 1362, cfr. W. Maruri, Il principe di Canosa, p. 141, n. 1).
b. 1821. I pifferi di montagna, ossia cenno estemporaneo di un cittadino imparziale sulla congiura del Principe di Canosa e sopra i carbonari. Epistola critica diretta all’estensore del foglio letterario di Londra. Edizione corretta ed accresciuta. Dublino, ottobre 1821, p. 216, in -8°. Seconda edizione con note e aggiunte. Il luogo di pubblicazione è falso. Il vero luogo di stampa è Lucca.
c. 1822. I pifferi di montagna, ossia cenno estemporaneo di un cittadino imparziale sulla congiura del Principe di Canosa e sopra i carbonari. Epistola critica diretta all’estensore del foglio letterario di Londra. Faenza, per Montanari e Marabini, 1822, p. 260, in -8°. Terza edizione (riprende il testo della prima edizione).
d. 1832. I pifferi di montagna, ossia cenno estemporaneo di un cittadino imparziale sulla congiura del Principe di Canosa e sopra i carbonari. Epistola critica diretta all’estensore del foglio letterario di Londra. Parigi, s.n., 1832, p. 236, in -8°. Quarta edizione (riprende il testo della seconda edizione più alcune aggiunte di testi già pubblicati sulla «Voce della Verità»..
7) 1825 [220-143] Sull’utilità della religione cristiana, cattolica, romana per la tranquillità e pace dei popoli, e per la sicurezza dei troni. Discorso accademico parenetico paradigmatico arricchito di copiose annotazioni e da indici, etc. Opera di Antonio Capece Minutolo. Napoli, Giovanni Battista Seguin, 1825.
8 ) [1828] [43-28] Della politica omiopatica ragionamento di A.C.M
9) 1831 [98-64] In confutazione degli errori storici e politici di Luigi Angeloni esposti contro Sua Maestà l’Arciduchessa Maria Carolina D’Austria defunta Regina di Napoli. Epistola di un amico della verità ad uno storico italiano rispettabilissimo. Seconda edizione con aggiunte e correzioni dell’Autore. 1831
10) 1831 [38-23] I miracoli della paura. Ragionamento di Antonio Capece Minutolo Principe di Canosa dedicato ai suoi amici, Modena 1831
11) 1831 [43-28] Sulla proporzione delle pene secondo la diversità dei tempi. Epistola di Antonio Capece Minutolo Principe di Canosa all’egregio Professore Mario Antonio Parenti, Modena, Tip. Camerale, 1831
12) 1832 [95-61] I piccoli piffari Ossia Risposta che alla sovrana liberalesca itala canaglia dà l’antico autore de’ Piffari di Montagna [Antonio Capece Minutolo di Canosa] in difesa del suo calunniato cliente principe di Canosa.
13) 1832 [84-55] Vita politica del cavaliere D. Luigi De’ Medici… [opera di un anonimo giureconsulto napoletano legittimista, pubblicata a cura del Principe di Canosa, del quale sono le note di cui è corredata…]. Parigi 1832, XII+78
14) 1834 [158-104] Epistola, ovvero riflessioni critiche sulla moderna storia del Reame di Napoli del Generale Pietro Colletta Opera di Antonio Capece Minutolo Principe di Canosa. 1834 (testo ed. Berisio)
15) 1834 ca. [82-56] Raccolta di lettere ad un amico, [S.l. : s.n., dopo il 1832!, 84 p.; 21 cm .
16) 1835 [134-90] Epistola contro Tommaseo, da La Gazzetta «La Voce della Verità» condannata a morte ignominiosa…, Filadelfia 1835, p. 35-172.
17) 1835 [32-21] Il secolo XIX, manoscritto
18) 1837 [96-66] Lettere ad un ministro di Stato, manoscritto
19) Perché il Sacerdozio dei nostri tempi e la moderna nobiltà dimostrati non siansi egualmente generosi ed interessati come gli antichi per la causa della monarchia e dei re (inedita, tre grossi tomi in folio, Biblioteca estense; Biblioteca di Giovine)
20) Apocalisse politica ossia Rivelazioni sull’intrigo politico della rivoluzione di Napoli del 1820 e sulla cabala che mise nel nulla le risoluzioni dei congressi di Troppau e di Lubiana (Reichs Archiv Wien – disperso),
ARTICOLI
Articoli apparsi su «L’Amico d’Italia».
21) L’Autorità, in «L’Amico d’Italia. Miscellanea morale di lettere, scienze ed arti», anno IV (1825), vol. VII, p. 111-120 [anche in Riflessioni di S. E. il Signor Principe di Canosa sull’Autorità, pubblicato come lettera in «Giornale ecclesiastico di Roma», vol. III, 1825 (agosto), p. 172-181, in una diatriba su Félicité de La Mennais, De la Religion dans son rapport avec l’ordre politique et civil (Paris 1825)]
22) Estratto di un’operetta sulle relazioni tra la religione e lo stato politico, e dell’utilità che questo ne conseguisce, in «L’Amico d’Italia», anno IV (1825), vol. VII, p. 1-23. (che sia tratta dal secondo volume – previsto e non pubblicato – di Sull’utilità della religione cristiana?)
23) Cenno sull’immoralità venuta in seguito delle rivoluzioni e tristi conseguenze che possono cagionare a taluni popoli, in «L’Amico d’Italia», anno IV (1825), vol. VII, p. 285-305; vol. VIII, p. 65-85; vol. VIII, p. 144-164.
24) Sulla religione cristiana cattolica che più d’ogni altra è adatta a ispirare negli uomini un vero coraggio, in «L’Amico d’Italia», V (1826), vol. IX, p. 153-195.
Articoli apparsi su «L’Amico della Gioventù»
25) Polemica contro i giornali rivoluzionar, in «L’Amico della Gioventù», tomo II, Modena, Nella Tipografia Camerale, 1832, p. 178-191. L’articolo fu successivamente diffuso attraverso un pamphlet.
26) Discorso sull’albero della libertà francese. Tradotto dal tedesco da L. P., in «L’Amico della Gioventù». Tomo IV, Modena, Nella tipografia Camerale, n. XXIII, 1 ottobre 1833, p. 129- 137 [Introduzione]; p. 138-160 [testo]. È la traduzione di un opuscolo contro-rivoluzionario tedesco del 1792. L’introduzione le note sono del principe di Canosa e vengono alla luce qui per la prima volta. Il saggio fu successivamente diffuso attraverso un pamphlet.
27) Sulla giustizia e sulla proprietà; preceduto da una lettera Al sig. Francesco Galvani, direttore dell’Amico della Gioventù, in «L’Amico della Gioventù», Modena, Nella Tipografia Camerale, 1833, tomo III, p. 130-136 (n. XVI, 15 giugno), p. 153-162 (n. XVII, 1° luglio); p. 182-193(n. XVIII, 15 luglio); tomo IV, p. 20-31 (n. XIX, s.d., ma 1° agosto); p. 51-64 (XX, 15 agosto); p. 65-81 (XXI, 1° settembre). Il saggio fu successivamente diffuso attraverso un pamphlet. [Sulla giustizia e sulla proprietà. Dialogo etico-politico di Antonio Principe di Canosa, Modena, nella Tipografia Camerale, 1833.]
Articoli apparsi su «La Pragmatologia Cattolica».
28) L’Influenza che i politici ebbero nella rivoluzione, Lucca, 1829-1835?
Biblioteca Statale di Lucca, segnature: G.L.198 oppure SMN.83.1-36
Articoli apparsi su «La Voce della Verità»
29) Patriotta: art. per il Dizionario liberale, in «La Voce della Verità», Modena, vol. I, n. 13, 16 agosto 1831
30) Sulla parola Patria. Art. per il Dizionario liberale, in «La Voce della Verità», vol. I, n. 16, Supplemento, Modena, 25 agosto 1831.
31) Articolo, in «La Voce della Verità», vol. I, n. 18, Supplemento, Modena, 2 settembre 1831.
32) Dizionario liberale, in «La Voce della Verità», vol. I, n. 21, Modena, 13 settembre 1831.
33) Dizionario liberale (seguito), in «La Voce della Verità», vol. I, n. 22, supplemento, Modena, 16 settembre 1831.
34) Sentimento della Francia Rivoluzionaria, in «La Voce della Verità», vol. I, n. 29, supplemento, Modena, 11 ottobre 1831.
35) Bonaparte (Sonetto), in «La Voce della Verità», vol. I, n. 31, Modena, 18 ottobre 1831.
36) Risposta alle querele sulle pretese acrimonie usate in taluni articoli polemici della “Voce della Verità”, in «La Voce della Verità», vol. I, n. 34, Modena, 25 ottobre 1831.
37) Lettera sopra un articolo del “Costituzionale”, in «La Voce della Verità», vol. I, n. 81, Modena, 11 febbraio 1832.
38) Lettere sopra un articolo del “Costituzionale”, seguito, in «La Voce della Verità», vol. I, n. 84, Modena, 19 febbraio 1832.
39) Lettera in confutazione del primo fascicolo della “Giovine Italia” , in «La Voce della Verità», n. 106, supplemento, Modena, 10 aprile 1832. Il saggio fu successivamente ripubblicato in appendice alla sesta edizione de I pifferi di montagna, Parigi, 1832.
40) Lettera ad un signor duca gentilissimo, in «La Voce della Verità», n. 112, supplemento, Modena, 24 aprile 1832. Il saggio fu successivamente ripubblicato in appendice alla sesta edizione de I pifferi di montagna, Parigi, 1832.
41) Risposta del Principe di Canosa al “Costituzionale” francese sopra un articolo contro LL. AA. RR. L’Arciduca d’Austria Francesco IV duca di Modena e la principessa Reale delle Due Sicilie Maria Carolina, duchessa di Berry, in «La Voce della Verità», n. 126, Modena, 26 maggio 1832. Il saggio fu successivamente ripubblicato in appendice alla sesta edizione de I pifferi di montagna, Parigi, 1832.
42) Di alcuni vaticini di già noti ai fedeli. La Voce della Verità, n. 145, appendice, Modena, 10 luglio 1832 n. 146, supplemento
43) Sulla pretesa ferocia dei Borboni, in «La Voce della Verità», n. 180, supplemento, Modena, 29 settembre 1832
44) Le rivoluzioni nel senso di quelle avvenute dall’epoca della riforma, non possono produrre felici risultasti per i popoli, in «La Voce della Verità», n. 190, supplemento, Modena, 23 maggio 1832 [189, 20 ottobre 1832]
45) Lettera ad un amico carissimo (sulla duchessa di Berry) , in «La Voce della Verità», n. 252, Modena, 16 marzo 1833.
46) Lettera ad un “signor mio riverito” (sull’articolo del “Costituzionale” del 19 marzo n. 28) , in «La Voce della Verità», n. 259, Modena, 2 aprile 1833
47) Lettera ad un amico pregiatissimo sui numeri 180 del “Corriere” e 181-182 del “Costituzionale” relativi al re di Sardegna, in «La Voce della Verità», n. 306, supplemento, Modena, 20 luglio 1833
48) Lettera ad un “carissimo mio”, in «La Voce della Verità», n. 307, Modena, 23 luglio 1833
49) Lettera ad un “amico mio” , in «La Voce della Verità», n. 315, Modena, 10 agosto 1833
50) Lettera ad un “pregiatissimo amico” in materia politica, e della legittimità, in «La Voce della Verità», n. 320, supplemento, Modena, 30 luglio 1833 (320: 22 agosto) è lo stesso del seguente:
51) Brano di un’operetta del principe di Canosa che fra poco vedrà la luce (riguarda i militi modenesi) , in «La Voce della Verità», n. 334, Modena, 24 settembre 1833
52) Lettera al sig. Conte: parere sulla “relazione del viaggio di Pio VII a Genova” , in «La Voce della Verità», n. 387, Modena, 25 gennaio 1834
53) Seguito. Lettera al sig. Conte: parere sulla “relazione del viaggio di Pio VII a Genova” , in «La Voce della Verità», n. 388, Modena, 28 gennaio 1834
54) Lettera ad un “amico mio” sull’impresa della “Giovine Italia” in Savoia, in «La Voce della Verità», n. 399, Modena, XX febbraio 1834 n. 397, 18 febbraio 1834
55) Lettera al Direttore della “Voce della Verità”, ARGUMENTUM RECTI EST DISPLICUISSE MALIS, in «La Voce della Verità», n. 403, Modena, 4 marzo 1834
Articoli apparsi su «La Voce della Ragione».
56) Date obolum Belisario, poesia, in «La Voce della Ragione», Fasc. 71, 15 marzo 1835, p. 311 (è in “poesie”)
Articoli vari

57) 1820 [21] Analisi sopra un articolo della Minerva Napolitana epistola dell’Autore dei Piffari di Montagna a un suo amico. Parma 30. 11. 1820 [pubblicato in calce alla seconda edizione dei Piffari di montagna]
58) 1821[3] Risposta del n.° CXLIV del giornale napoletano intitolato «L’amico della costituzione» de’ 2 gennajo del corrente anno, 8 p. ; 8° [pubblicato in calce alla seconda edizione dei Piffari di montagna]
59) 1823 [26] Piano dei liberali tradotto dal francese… Genova 1823.
60) 1831? [10] Ritratto [di Antonio Capece Minutolo Principe di Canosa, scritto da lui stesso]
61) 1832 [46] Un Dottore in Filosofia e un Uomo di Stato. Dialogo del Principe di Canosa sulla politica amalgamatrice]. Parigi, Agosto 1832.
62) 1833 [24] L’Enciclica del 15 agosto 1832 e il giansenismo del XIX secolo
63) 1833 [35] Sulla corruzione del secolo circa la mutazione dei vocaboli e delle idee. Lettera ad un Amico (di Antonio Capece Minutolo Principe di Canosa). Italia, 1833.
64) 1833 [59] Sulla giustizia e sulla proprietà. Dialogo etico-politico, Modena: Tip. Camerale, 1833
65) 1834 [18] All’amico lettore. Caro Amarante… (p. 36)
66) 1834 [4] Lettera della Gazzetta a Ferdinando II, manoscritto
67) 1834 [10] Lettera al signor conte N. N. [S.l. (Modena?), s.n., 1834?] 20 p. ; 13 cm. Il nome dell’A. si trova in calce al documento. Biblioteca di storia moderna e contemporanea – Roma
68) 1834 [5] Il Balì Sanminiatelli deve al suo onore, alle sue caratteristiche, ed alla parola data al pubblico la seguente protesta … / [S.l. : s.n. , 1834?] In testa all’intit.: Modena 24 agosto 1834. Il nome dell’A. in calce.
69) 1834 Istanze, memorie e lettere riguardanti le sue vicende. 1834 [http://www.principedicanosa.name/blog/?page_id=2] ????
OPERE GIURIDICHE E VARIE
70) 1799 (p. 60) Autodifesa per l’accusa di insubordinazione al Vicario Pignatelli (in Il Magistrato di Città)
71) 1803 (p. 56) Epistola al maresciallo D. Raimondo Capece Minutolo de’ principi di Canosa sull’uomo incombustibile comparso in Parigi in quest’anno 1803
72) 1804 ca. Della naturalità, cittadinanza ed incolato, breve appunto (Manoscritto, Archivio Borbone, Carte Canosa 722 – I.
73) In difesa del III Aiutante dei Reali Sanniti D. Domenico Artese inquisito di delitto di falsità da trattare in grado di appellazione nel supremo Consiglio di Guerra. Antonio Capece Minutolo Principe di Canosa (difensore). [http://www.principedicanosa.name/blog/?page_id=2] ????
OPERE TEATRALI, DIALOGICHE E POETICHE
74) 182? [94] L’isola dei Ladroni o sia La Costituzione selvaggia
75) 1831 [5] Voce Patria per il “Dizionario Liberale” [già considerato come articolo de «La Voce della Verità»]
76) 1833 [20] Il Ministro di Polizia ed il Filosofo (fa parte della polemica contro Riccini)
77) 1833 [59] Sulla giustizia e sulla proprietà. Dialogo tra un costituzionale e un legittimista
78) 1831 [16] Sulla politica amalgamatrice
79) [61] Varie opere poetiche
OPERE RELIGIOSE E MORALI
80) 1794 (p. 415) TINE EK OYKIANOY AMO ATEO aliqui ex Luciani Samosatensis operibus Dialogi morales ab Antonio Capycio Minutolo ex principibus Canusii Latine, & Italice redditi, & excellentissimae dominae Teresiae Revertera dicati, Neapoli : typis Onuphrii Zambraja, 1794 [Biblioteca Croce: NICOLINI SECONDO 1859]
81) 1795 (p. 340) La Trinità. Orazione dogmatico-filologica di Antonio Capece Minutolo dei Principi di Canosa, patrizio napoletano fra i Sinceri dell’Arcadia Reale Isocrate Larissio… Napoli, Onofrio Zambraja 1795
82) 1802 (p. 34) La Natività del Divino Nostro Redentore dimostrata con le autorità degli etnici filosofi di Antonio Capece Minutolo dei principi di Canosa [Napoli, 1802?] BNN RACC.VILL. Misc. 162.6
83) 1802 (p. 110) La passione, e morte del divino nostro redentore predetta dai profeti confermata dai prodigj e dalle testimonianze degli eterodossi scrittori. Opera di Antonio Capece Minutolo dei principi di Canosa dedicata alla sacra reale maestà di Carlo Emmanuele re della Sardegna. Napoli : presso Vincenzo Orsino, 1802
84) 1804 ca. La cronologia di Mosè non è smentita dalle vantate antichità babilo¬ne¬si, manoscritto, Archivio Borbone, Carte Canosa 722-I, c. 118-124.
OPERE ATTRIBUITE O SPURIE
85) Poesie d’occasione (in realtà del padre Fabrizio)
a. 1791 In morte del duca di Belforte tra gli arcadi Licofonte Trezenio. Del principe di Canosa. Sonetto BNN RACC.VILL. Misc. 222.16 di Fabrizio Capece Minutolo
b. 1799? Al glorioso S. Gennaro del principe di Canosa Sonetto BNN RACC.VILL. Misc. 239.33 è del padre? La data è presunta
c. 1799 Nell’ottavario del glorioso S. Gennaro di settembre 1799. Del principe di Canosa di Fabrizio Capece Minutolo
d. 1801 In morte di S.A.R. la principessa ereditaria Maria Clementina d’Austria del principe di Canosa. Sonetto BNN RACC.VILL. Misc. 172.28 di Fabrizio Capece Minutolo
e. 1801 Celebrandosi nell’arcivescovado i funerali per s. a. r. la principessa ereditaria la medesima così dice. Del principe di Canosa sonetto BNN RACC.VILL. Misc. 445.9 di Fabrizio Capece Minutolo
f. 1801 Nella traslazione del sangue del glorioso S. Gennaro nel dì due di maggio 1801. Del principe di Canosa BNN RACC.VILL. Misc. 162.6 di Fabrizio Capece Minutolo
g. 1789 Sonetto Per la morte di S. M. Cattolica Carlo III. [14 XII 1788] BNN RACC.VILL. Misc. 122.13 è di Fabrizio Capece Minutolo
86) 1800 Le ricchezze dell’Italia passate in Francia ossia Prospetto dello spoglio fatto dalla Repubblica francese dopo l’anno 1794. Traduzione dal francese, Italia, 1800, p. 30; 16º (Probabilmente opera del Principe di Canosa [attribuzione errata ]: cfr. PARENTI, Dizionario dei luoghi di stampa…, p. 211).
87) 1804 Per l’Ill. Barone di Massinara, e Plutino D. Francesco, ed altri suoi fratelli d’Aquino dei Signori di Castiglione, patrizj napoletani nel supremo ecc. Tribunale Conservatore della nobiltà del Regno di Napoli. [Napoli?] p. 3+37 (in realtà di Giuseppe Maria Avati Carbone, il cui nome si trova a p. 37).
88) 1832 spurio La monarchia ed i faziosi. Dialoghi due / [Antonio Capece Minutolo], Modena, Tip. Camerale, 1832, p. 40 (incompleto – è un libello contro il PdC)
89) 1833 (p. 98) Otto giorni dedicati ai liberali illusi. s. l. 1883. Attribuito dal sito http://www.principedicanosa.name/. La Biblioteca di Storia Moderna e Contemporanea di Roma lo attribuisce a MONALDO LEOPARDI ; idem JÖRN LEONHARD, Liberalismus: Zur historischen Semantik eines europäischen Deutungsmusters, R. Oldenbourg Verlag München 2001, p. 631
90) 183… [21] ASNa Archivio Borbone 1114, ff. 127-157 Sulla riconoscenza.

PRESSO ARCHIVIO DI STATO – NAPOLI
Archivio Borbone
1) 277 1822 Vigilanza su casa Canosa [cfr. Maturi]
2) 278 1821 Uscita di Canosa dalla carica di Ministro
3) 657 Ministero di Polizia
4) 695 II 1830 giugno-luglio Carte riservate riguardanti Canosa
5) 722 1804-1805 Canosa patrocinatore di cause militari
6) 723 Carte Canosa
1815 Alter ego a Canosa in affaire Murat
1820 Giuramento alla Costituzione
1818 Eredità
1816 Dimissioni
7) 734 Carte Canosa – lettera Ferdinando I e Francesco I
8 ) 740 1821 Suppliche diverse al Re e al Canosa
9) 742 Corrispondenze diverse
10) 742 1825-1838 Corrispondenza Re con Canosa
11) 745 1830-1838 Corrispondenza Re con Canosa
12) 746 1833-1838 Gioacchino Pedrelli e Canosa
13) 747 1833-1838 Corrispondenza diversi con Canosa
14) 748 1835-1838 Corrispondenza diversi con Canosa
15) 750 1810-1835 Canosa a diversi (copia)
16) 820 Corrispondenza novembre 1830-1832
17) 828 Opuscolo su un libello del Canosa
18) 919 1831-1833 Notizie sul Canosa
19) 1102 Epistole a stampa del Canosa [lettera su polemica Riccini]
20) 1114 Composizione del Canosa [Sulla riconoscenza cfr. 85]
21) 1115 1832 Lettere di Canosa al Duca di Gualtieri
22) 1124 1835 Lettere di Canosa
23) 1131 1821 Lettere di Canosa a G. B. Fardella

● Foto della cappella gentilizia Minutolo, dedicata a S. Pietro Apostolo e S. Anastasia Martire

● Circolo Carlista Generale Borges – Regno di Napoli 9 febbraio alle ore 13:53 · R.I.P. Annunciamo con profonda tristezza la morte della principessa donna Maria Rosa Pignagnoli in Capece Minutolo di Canosa, madre del principe don Ernesto Capece Minutolo di Canosa, amico del nostro circolo. Al principe don Ernesto le più sentite condoglianze.

Non ti dimenticheremo mai, sei stata una donna, mamma e nonna migliore che si potesse desiderare. Ti vogliamo tanto bene. Ernesto, Giosita e Carolina.

● Presentazione del libro ” Il Principe Di Canosa profeta delle Due Sicilie” a cura di Gianandrea de Antonellis.

Presentazione del libro ” Il Principe Di Canosa profeta delle Due Sicilie” . Presso la nostra sede in Castellammare di Stabia , via Regina Margherita,132. 19 Dicembre 2018.

● Chiesa dedicata a S.Maria di Bellavista di Napoli, edificata da Adelaide e Clotilde Capece Minutolo dei Principi di Canosa nel MDCCCLX.

Adelaide e Clotilde Capece Mnutolo dei Principi di Canosa edificarono la chiesa dedicata a S.Maria di Bellavista nell’anno MDCCCLX Napoli.

● Genealogie delle Famiglie ascritte al Real Monte Manso di Scala

Presentata a Napoli il 1 dicembre 2011 la nuova edizione della ” GENEALOGIE DELLE FAMIGLIE ASCRITTE AL REAL MONTE MANSO DI SCALA” fondato il 20 giugno 1608. Questo aggiornamento è stato fortemente voluto dai Governatori in carica

Marchese Don Francesco Brancia Principe di Apricena ( Governatore Decano);

Don Ignazio Frezza Duca di San Felice;

Don Giuseppe Carignani di Carignano dei Duchi di Novoli;

Don Alessandro dei Marchesi Buccino Grimaldi;

Don Augusto Cattaneo della Volta dei Principi di Sannicandro.

Grazie ancora a Don Giuseppe Carignani di Carignano dei Duchi di Novoli che con grande competenza ha curato la pubblicazione mentre riconoscenza e ringraziamento va al Conte delle Pàstene Don Vincenzo Capasso Torre per aver sostenuto l’onere economico e aver curato, grazie alla sua conoscenza, precisi e vari aggiornamenti.

Ernesto Capece Minutolo Principe di Canosa